Questo sito contribuisce alla audience di

Bopp, Franz

linguista tedesco (Magonza 1791-Berlino 1867). Professore nell'Università di Berlino, con la sua opera Über das Konjugationssystem der Sanskritsprache in Vergleichung mit jenem der griechischen, lateinischen, persischen und germanischen Sprache (1816; Sul sistema di coniugazione della lingua sanscrita in comparazione con quello della lingua greca, latina, persiana e gotica) diede inizio a una nuova era nella storia della linguistica, fondando su basi scientifiche la grammatica comparata delle lingue indeuropee. Dimostrando l'affinità strutturale di queste lingue, ne postulò un'origine comune. Un maggiore approfondimento metodologico e una maggiore ampiezza di orizzonti caratterizzano la sua successiva opera, Vergleichende Grammatik des Sanskrit Zend, Griechischen, Lateinischen, Gotischen und Deutschen (1833; 1857 inclusi armeno e slavo; Grammatica comparata del sanscrito, avestico, greco, latino, gotico e tedesco). È stato autore di altre opere, tra cui una grammatica sanscrita (1827) e un glossario sanscrito (1830).

Bibliografia

Tr. Bolelli, Per una storia della ricerca linguistica, pag. 51-62, Napoli, 1965; M. Leroy, Profilo storico della linguistica moderna, Bari, 1978.

Media


Non sono presenti media correlati