Questo sito contribuisce alla audience di

Borgoròse

comune in provincia di Rieti (58 km), 732 m s.m., 148,93 km², 4524 ab. (borghigiani), patrono: sant’ Anastasia (10 marzo).

Centro del Cicolano lungo la strada che risale la valle del fiume Salto. Nel territorio, di antica colonizzazione equa, sussistono numerosi resti romani. Fu feudo dei Mareri, dei Gurgo e dei Ciampella.§ La parrocchiale di Sant'Anastasia, rifatta nel Settecento, ingloba una chiesa medievale di cui si conservano affreschi votivi del sec. XV. Nei pressi dell'abitato è l'abbazia romanica di San Giovanni in Leopardis (sec. XII), con cripta a cinque navate e piccole volte a crociera. Nei dintorni sono numerose rovine romane (resti di edifici, mura e necropoli), medievali (castelli, chiese e torri) e in località Corvaro un enorme tumulo.§ All'agricoltura (cereali, patate e vigneti) si affiancano l'allevamento ovino (con produzione casearia) e lo sfruttamento degli estesi boschi (marroni e legname). Il settore manifatturiero è attivo nei comparti edile, della lavorazione del legno e dell'abbigliamento. Notevole il turismo estivo ed escursionistico alla Riserva Naturale Montagne della Duchessa.

Media


Non sono presenti media correlati