Questo sito contribuisce alla audience di

Bosèlli, Enrico

uomo politico italiano (Bologna 1957). Entrato in politica nelle file del Partito Socialista Italiano (PSI), è diventato nel 1979 segretario nazionale della Federazione giovanile socialista (FGSI) e vicepresidente dell'Internazionale giovanile socialista (IUSY). Consigliere comunale e vicesindaco di Bologna (1987), presidente della Regione Emilia-Romagna (1990-1993), nonché deputato alla camera dal 1994, Boselli è stato promotore nel 1994 della nascita dei Socialisti italiani (SI), dopo lo scioglimento del PSI a causa di Tangentopoli, e, nel 1998, dei Socialisti democratici italiani (SDI), di cui è diventato presidente nazionale. Nelle politiche del 2006, ha partecipato alle elezioni sostenendo la coalizione del centrosinistra con una nuova formazione, la Rosa nel pugno, nata dalla federazione dello SDI con i Radicali italiani. Deputato europeo dal 1999 al 2004. Nel 2007 non ha partecipato alla creazione del PD e si è presentato, senza essere eletto, con una sua lista alle elezioni dell'aprile 2008.

Media


Non sono presenti media correlati