Questo sito contribuisce alla audience di

Botev, Christo

poeta, patriota e pubblicista bulgaro (Kalofer 1848-altopiano di Vraca 1876). Studiò a Odessa, dove conobbe il mondo degli intellettuali rivoluzionari subendone profondamente la influenza. Nel 1867, alla testa di un gruppo di uomini, penetrò in Bulgaria nella speranza di far insorgere i contadini, ma l'impresa fallì e il poeta morì nello scontro con i Turchi. L'opera poetica di Botev si esaurisce nel breve ciclo di 21 composizioni, che tuttavia segnano la nascita della moderna poesia bulgara. In esse Botev fuse motivi autobiografici con i propri ideali patriottici e sociali (Congedo, Elegia, Patriota, Lotta, La mia preghiera).

Media


Non sono presenti media correlati