Questo sito contribuisce alla audience di

Boutros-Ghali, Boutros

uomo politico e diplomatico egiziano (Il Cairo 1922). Formatosi nelle università del Cairo e di Parigi, ha insegnato diritto internazionale e diretto il dipartimento di scienze politiche dell'Università del Cairo. Ministro degli Esteri dal 1977, nel 1992 è subentrato a Pérez de Cuéllar nella carica di segretario generale dell'ONU, mantenendola sino al 1996. In questa veste è stato costretto ad affrontare molte delicate questioni internazionali come la guerra in Somalia o quella nell'ex Iugoslavia. I limiti mostrati dall'azione dell'ONU in quelle occasioni gli sono costati più di qualche critica, ma hanno anche evidenziato l'indifferibilità di una riforma dell'organismo sovranazionale come Boutros Ghali da tempo rivendicava.

Media


Non sono presenti media correlati