Questo sito contribuisce alla audience di

Brèda

complesso industriale, fondato nel 1886 come società in accomandita dall'ingegner Ernesto Breda, per la costruzione di locomotive a vapore e di materiale rotabile ferroviario. Trasformata nel 1900 in società per azioni con la denominazione Società Italiana Ernesto Breda per costruzioni meccaniche, l'azienda ebbe rapido sviluppo. Durante la prima guerra mondiale concentrò la produzione nelle armi per la difesa, in particolare proiettili. Nel 1916-17 si avvantaggiò di un'apposita sezione siderurgica, nel 1917 fu dotata di officine aeronautiche per produrre i bombardieri Caproni 600, nel 1919 iniziò la produzione delle trattrici e, successivamente, entrò anche nel settore delle costruzioni navali. Dopo la prima guerra mondiale, accanto alle attività tradizionali, si affermò nel settore aeronautico con progetti propri (Ba 19 da alta acrobazia, 25 da scuola, 65 da assalto) e produzioni su licenza. Dopo la seconda guerra mondiale, trovatasi nella necessità di riorganizzare la propria attività e la propria struttura, la Breda ottenne sovvenzioni e finanziamenti dall'Efim (Ente per il finanziamento dell'industria manifatturiera) che ne assunse ben presto il controllo. La Società Italiana Ernesto Breda per costruzioni meccaniche fu quindi trasformata in una holding con la denominazione di Finanziaria Ernesto Breda e con il compito di provvedere al coordinamento tecnico e finanziario delle società operative (giuridicamente autonome) in cui erano stati trasformati i diversi settori produttivi dell'antica azienda. Il gruppo Breda – che si compone delle società Breda Costruzioni Ferroviarie, Breda Fucine, Breda Fucine Meridionali e Breda Meccanica Bresciana – è stato acquisito dalla Finmeccanica nel 1995. Fra i più importanti del settore meccanico, produce materiale da trazione ferroviaria e filotranviaria, macchine per centrali elettriche e termiche, impianti per l'industria petrolifera, motori Diesel, macchine industriali, tessili e per cementifici, armi e munizioni. Nel 1998, dalla fusione della Breda Costruzioni Ferroviarie con il comparto trasporti dell'Ansaldo è stata costituita una nuova società, attiva nel settore dei trasporti, denominata AnsaldoBreda.

Media


Non sono presenti media correlati