Questo sito contribuisce alla audience di

Brìgnole-Sale

illustre famiglia genovese i cui membri più famosi occuparono alte cariche nella Repubblica di Genova. § Gian Francesco, doge dal 1635 al 1637, per primo si fregiò del nome Sale grazie al matrimonio con la figlia del marchese Sale di Groppoli in Lunigiana. § Gian Francesco Maria (Genova 1695-1760), doge di Genova (1746-48), abile sostenitore della rivolta popolare antiaustriaca del 1746. § Rodolfo Emilio, doge dal 1762 al 1765, e Giacomo Maria, ultimo doge di Genova (1779-81 e 1793-97). § Gian Carlo (Genova 1761-1849), figlio di Giacomo Maria, partecipò al tentativo di W. Bentinck che parve sul punto di restituire l'indipendenza a Genova (1814); successivamente fu ministro delle Finanze (1817-25) e riformatore degli studi (1825-29) del Regno di Sardegna. § Antonio, marchese di Groppoli, uomo politico e diplomatico (Genova 1786-1863), dapprima al servizio di Napoleone, fu poi ambasciatore sardo in diverse capitali europee (Firenze, 1816; Madrid, 1819; Parigi, 1836-48). Senatore e vicepresidente del Senato, avversò Cavour, cercò di impedire la cessione di Nizza e Savoia e nel 1861 si dimise da senatore per protesta contro la politica governativa antipapale.

Media


Non sono presenti media correlati