Questo sito contribuisce alla audience di

Brùgine

comune in provincia di Padova (17 km), 7 m s.m., 19,58 km², 6107 ab. (bruginesi), patrono: san Salvatore (6 agosto).

Centro situato tra i fiumi Bacchiglione e Brenta. Possesso dei vescovi di Padova, poi feudo dei Macaruffi, nel 1318 con tutto il Piovese divenne possedimento dei Carraresi di Padova e nel 1405 passò a Venezia.§ Di notevole interesse è villa Roberti (sec. XVI), con una maestosa barchessa e all'interno affreschi dello Zelotti ispirati alle Metamorfosi di Ovidio. La parrocchiale di San Salvatore, di origine medievale, subì rifacimenti fino al sec. XVIII.§ Accanto all'agricoltura (frumento, mais e uva), è attiva l'industria che opera soprattutto nei settori metalmeccanico, tessile, dell'abbigliamento e del mobile.

Media


Non sono presenti media correlati