Questo sito contribuisce alla audience di

Brühl, Heinrich, cónte di-

uomo politico tedesco (Ganloffsömmern 1700-Dresda 1763). Presidente camerale e uomo di fiducia di Augusto II il Forte di Sassonia, re di Polonia, e del suo successore Augusto III, del quale fu primo ministro, favorì le alleanze antiprussiane e cercò inutilmente di fronteggiare la crisi finanziaria con un'esosa politica fiscale e l'incremento delle manifatture. Dimessosi dopo la guerra dei Sette anni, fu processato per abuso di fiducia e concussione.

Media


Non sono presenti media correlati