Questo sito contribuisce alla audience di

Brătianu, Ioan I. C.

statista romeno detto Ionel (Florica 1864-Bucarest 1927). Figlio di Ion, fu dal 1909 presidente del Consiglio (1909-11) e del partito liberale. Di nuovo presidente del Consiglio (dal 1913), nel 1914 convinse Carlo I, favorevole agli Imperi Centrali, a mantenere il Paese in stato di neutralità; nell'agosto 1916 entrò in guerra a fianco dell'Intesa, assicurando alla Romania importanti vantaggi territoriali. Tornò più volte a capo del governo tra il 1919 e il 1927.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti