Questo sito contribuisce alla audience di

Bracciolini, Francésco

poeta italiano (Pistoia 1566-1645). Fu al servizio del cardinale F. Borromeo e del cardinale M. Barberini, poi papa Urbano VIII. Fecondo autore di tragedie e poemi, ebbe fama per la Croce racquistata (1605-11), poema eroico, di imitazione tassesca, sulla guerra dell'imperatore Eraclio I contro i Persiani, nelle cui mani era caduto il legno della Croce. Ma il nome di Bracciolini è legato soprattutto al poema burlesco Lo scherno degli dei (1618), per il quale contese al Tassoni il merito di aver inventato il genere eroicomico. Scritto per satireggiare il vezzo marinistico delle favole mitologiche, il poema si riduce, nonostante la scorrevolezza del verso, a un monotono e insipido elenco di miti, riscattato solo a tratti da qualche bizzarro spunto inventivo.

Media


Non sono presenti media correlati