Questo sito contribuisce alla audience di

Brachylogus iuris civilis

compendio medievale di diritto romano, chiamato originariamente Corpus legum, che ricalca lo schema in quattro libri delle istituzioni giustinianee. Opera chiara, concisa, ricca di definizioni, persegue un adeguamento delle fonti utilizzate (raccolte giustinianee, ivi compresi i Digesti, Lex romana Wisigothorum e Capitulare italicum) alle esigenze della rinnovata società dopo il Mille. Di autore ignoto, se ne attribuisce l'origine, con controversia ancora irrisolta, all'Italia della seconda metà del sec. XI o alla Provenza del sec. XII. La sua diffusione, specie in Germania, è attestata fino al sec. XVII.

Media


Non sono presenti media correlati