Questo sito contribuisce alla audience di

Brant, Sebastian

scrittore tedesco (Strasburgo 1458-1521). Culturalmente legato al Medioevo, ma già partecipe dell'ardore filologico del Rinascimento, tradusse e pubblicò opere antiche e recenti. È autore, oltre che di scritti religiosi, di uno dei capolavori dell'Umanesimo tedesco, il Narrenschiff (1494; La nave dei pazzi), in distici rimati, satira spietata delle grottesche varianti, individuali e sociali, della stoltezza umana e dei costumi del tempo. L'opera, che ebbe eco europea, segnò l'inizio della cosiddetta Narrenliteratur (letteratura dei pazzi) ed è tuttora viva e gustosa.

Media


Non sono presenti media correlati