Questo sito contribuisce alla audience di

Breitinger, Johann Jakob

scrittore svizzero (Zurigo 1701-1776). Trascorse la vita a Zurigo come professore di lingue classiche. Tra il 1721 e il 1723 pubblicò con J. J. Bodmer la rivista Discourse der Mahlern (Discorsi dei pittori), dove, sulle tracce dello Spectator di Addison, si faceva l'esegesi critica dei costumi del tempo. Più sistematico e meno geniale di Bodmer, Breitinger svolse le teorie elaborate in comune nella sua opera principale Kritische Dichtkunst (1740; Poetica critica), che insieme con gli scritti di Bodmer segna la nascita della critica letteraria in Germania, e nella Kritische Abhandlung von der Natur, den Absichten und dem Gebrauch der Gleichnisse (1740; Trattato critico sulla natura, le intenzioni e l'uso dei simboli).

Media


Non sono presenti media correlati