Questo sito contribuisce alla audience di

Bresciani Turróni, Costantino

economista italiano (Verona 1882-Milano 1963). Professore universitario, ministro del Commercio con l'estero (1953-54), presidente del Banco di Roma, fu uno dei più illustri studiosi italiani di scienze economiche. Fondamentali sono i suoi contributi sia nel campo della statistica economica, sia nell'ambito dei problemi della distribuzione dei redditi, del commercio internazionale, della moneta e del credito: il suo saggio su Le vicende del marco tedesco (1931) è considerato un classico della letteratura internazionale sul problema dell'inflazione. Tra le altre opere si ricordano: Introduzione alla politica economica (1942) e Corso di economia politica (1949-51).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti