Questo sito contribuisce alla audience di

Briçonnet, Guillaume

uomo politico francese e cardinale (m. Narbona 1514). Generale delle Finanze sotto Luigi XI e sovrintendente con funzioni di primo ministro sotto Carlo VIII (che egli indusse alla guerra di Napoli nel 1494), ebbe una parte importante anche durante il regno di Luigi XII. Fu nominato vescovo di Saint-Malo nel 1493; cardinale nel 1495 e arcivescovo di Reims nel 1497. Fu l'anima del Concilio di Pisa (1511), che doveva condannare Giulio II e incorse così nella scomunica. Assolto da Leone X, fu poi arcivescovo di Narbona.

Media


Non sono presenti media correlati