Questo sito contribuisce alla audience di

Briòsco, Benedétto

scultore italiano (sec. XVI). Esplicò la sua attività a Milano (statua di S. Agnese per il duomo, 1491), nella Certosa di Pavia (statua della Madonna col Bambino nel mausoleo di Gian Galeazzo Visconti, 1496; interventi nella decorazione della facciata, dal 1481, in collaborazione con l'Amadeo; decorazioni con scene storiche del portale maggiore, lasciato interrotto dall'Amadeo, 1501) e a Cremona (arca dei SS. Pietro e Marcellino, oggi nella cripta del duomo, incompiuta, 1506). Vivacità narrativa e finezza nei particolari decorativi sono caratteristiche delle opere migliori di Briosco. Scultore fu pure suo figlio Francesco, anch'egli attivo nella Certosa di Pavia e nel duomo di Milano.

Media


Non sono presenti media correlati