Questo sito contribuisce alla audience di

Brissot de Warville, Jacques-Pierre

uomo politico francese (Chartres 1754-Parigi 1793). Giornalista, fu incarcerato alla Bastiglia nel 1784, sotto l'accusa di aver scritto libelli contro la regina. Liberato, entrò al servizio del duca di Orléans; più tardi si appassionò, studiando le istituzioni americane, alla causa dei neri e fondò nel 1788 la Société des amis des noirs, recandosi quindi in America per trovare il modo di emancipare le popolazioni nere. Ritornato in Francia all'epoca della Rivoluzione, dal 1789 pubblicò il periodico Le Patriote Français, che divenne foglio ufficiale dei girondini, e come capo girondino venne arrestato e ghigliottinato.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti