Questo sito contribuisce alla audience di

Brown, John (uomo politico)

abolizionista statunitense (Torrington 1800-Charlestown 1859). Amico dei maggiori filantropi dell'Est e deciso a liberare gli schiavi anche con la forza, nel 1856 uccise cinque filoschiavisti nel Kansas. Nel 1859 compì una spedizione contro l'arsenale federale di Harper's Ferry, sperando di provocare un'insurrezione generale che avrebbe dovuto portare all'abolizione della schiavitù. L'impresa fallì e Brown e sei dei suoi furono giustiziati. Nel Nord fu considerato un martire della libertà; la sua figura, passata alla leggenda, ispirò il notissimo canto popolare John Brown's Body.

Media


Non sono presenti media correlati