Questo sito contribuisce alla audience di

Brown, Robert

naturalista inglese (Montrose 1773-Londra 1858). Partecipò alla spedizione Flinders in Australia (1800-04) e descrisse il materiale studiato nell'opera Prodromus florae Novae Hollandiae (1810), che fece epoca nella storia della botanica del sec. XIX. È considerato lo scopritore del nucleo della cellula, ma il suo nome è legato soprattutto alla scoperta dei moti browniani, cioè dei movimenti rapidissimi cui sono soggette le particelle microscopiche sospese in un fluido. A lui si deve inoltre la prima osservazione circa gli ovuli nudi delle Gimnosperme .

Media


Non sono presenti media correlati