Questo sito contribuisce alla audience di

Brugmann, Karl

linguista tedesco (Wiesbaden 1849-Lipsia 1919). Professore nell'Università di Lipsia, fu uno dei maggiori esponenti della scuola dei neogrammatici e diede un importante contributo allo studio della linguistica indeuropea con la sua opera Grundriss der vergleichenden Grammatik der indogermanischen Sprachen (1886-1916; Compendio della grammatica comparata delle lingue indogermaniche), che resta ancor oggi la migliore grammatica comparata delle lingue indeuropee. È anche l'autore di un'eccellente grammatica del greco antico. Portò un contributo decisivo all'individuazione delle nasali sonanti indeuropee e formulò l'ipotesi che l'originaria ŏ indeuropea in sillaba aperta si sviluppa in una ā in indiano antico (legge di Brugmann): ciò sembra accettabile nel caso in cui l'originaria ŏ abbia particolare funzione morfologica.

Media


Non sono presenti media correlati