Questo sito contribuisce alla audience di

Brusilov, Aleksej Alekseevič

generale russo (Tiflis 1853-Mosca 1926). Durante la prima guerra mondiale, a capo dell'VIII armata russa, organizzò e diresse la vittoriosa offensiva del giugno-agosto 1916, che da lui prese nome, contro gli Austro-Tedeschi, per la riconquista dei territori nazionali della Galizia Orientale e della Bucovina. Comandante supremo dell'esercito di Kerenskij dopo il febbraio 1917, partecipò successivamente al consiglio consultivo militare dell'URSS.

Media


Non sono presenti media correlati