Questo sito contribuisce alla audience di

Buccari, bèffa di-

incursione effettuata nella notte tra il 10 e l'11 febbraio 1918 nella baia di Buccari da tre mas comandati da Costanzo Ciano, per silurare navi austriache. All'azione partecipò D'Annunzio che lanciò, in bottiglie tricolori, un messaggio di scherno, da cui la denominazione beffa di Buccari.

Media


Non sono presenti media correlati