Questo sito contribuisce alla audience di

Buch, Christian Leopold von-

geologo tedesco (Stolpe, Angermünde, 1774-Berlino 1853). Sostenne in un primo tempo la teoria nettunista di A. G. Werner, ma dopo aver studiato la zona dei Monti Albani e il Vesuvio riconobbe che molte rocce sono direttamente collegate all'attività vulcanica. In tettonica, formulò la teoria dei “crateri di sollevamento”, secondo la quale la formazione delle catene montuose sarebbe dovuta a spinte verticali derivanti dalla salita di magmi profondi verso la superficie. Tale teoria, abbandonata dopo pochi anni, è oggi ripresa, sia pure notevolmente modificata.

Media


Non sono presenti media correlati