Questo sito contribuisce alla audience di

Buczkowski, Leopold

narratore polacco (Nakwasza, Podolia, 1905-Konstancin, Varsavia, 1989). Esordì nel 1947 con il romanzo Strade impraticabili, pubblicando in seguito Torrente nero (1954) e Colonnato dorico (1957), nei quali rappresentò l'orrore della II guerra mondiale, mostrando il disorientamento interiore di quanti la vissero. Inquietanti per la loro originalità stilistica sono anche le successive opere, tra cui i racconti Il giovane poeta nel castello (1959) e i romanzi Un ufficiale ai vespri (1975) e I bagni di Lucca (1974), incentrati su vicende storiche accompagnate da amare riflessioni sul tempo presente. Ha pubblicato anche Tutto è dialogo (1984) e Prosa viva (1987).

Media


Non sono presenti media correlati