Questo sito contribuisce alla audience di

Budd-Chiari, sìndrome di-

sf. [dal nome di G. Budd, medico inglese (1808-1882) e H. Chiari, patologo austriaco (1851-1916)]. Rara malattia provocata dalla trombosi con ostruzione delle vene sovraepatiche del fegato, che viene irrimediabilmente danneggiato. Si determina infatti una cirrosi epatica con ascite, epatomegalia, presenza di reticoli venosi cutanei. Vi sono anche delle forme congenite causate da malformazione e stenosi degli sbocchi delle sovraepatiche nella vena cava inferiore.

Media


Non sono presenti media correlati