Questo sito contribuisce alla audience di

Buhari, Mohammed

generale e uomo politico nigeriano (Daura 1942). Nel 1975 partecipava al colpo di stato che esautorava Yakubu Gowon e l'anno successivo il nuovo presidente Murtala Mohammed lo nominava commissario federale del petrolio incaricandolo di attivare le procedure per la nazionalizzazione dell'industria petrolifera. Tornato a svolgere la sua attività nell'esercito, durante la breve parentesi del governo civile (1979-83), Buhari assumeva il comando della Quarta Armata, cosa che lo metteva in condizione di organizzare direttamente un nuovo colpo di stato nel 1983. A capo del Consiglio supremo militare, si caratterizzava per l'orgoglio nazionalista respingendo le dure condizioni postegli dal FMI per un prestito richiesto dal suo Paese, ma era comunque costretto ad adottare una politica di austerità. Ciò provocava un certo malcontento sociale che innescava una lotta interna alla giunta militare e Buhari era anch'egli destituito nel 1985 a opera del generale I. Babangida.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti