Questo sito contribuisce alla audience di

Bundi (città)

città (48.000 ab.) dell'India, nello Stato del Rajasthan, capoluogo del distretto omonimo, 150 km a SSW di Jaipur, alla destra del fiume Mej. Mercato di prodotti agricoli. Fondata nel 1342, fu capitale dell'ex Stato omonimo. § A Bundi fiorì dal sec. XVII al sec. XIX una scuola di pittura indiana. Diversamente dalla scuola pittorica sviluppatasi con caratteri propri presso le piccole corti feudali del Mewar, quella di Bundi , pur formatasi nella tradizione dell'arte rājpūt secondo gli schemi pervenuti da Mewar, fu portata ad accogliere molto presto (sec. XVII), per opposte vicende politiche, decisive influenze dell'arte moghūl. Fino ai primi decenni del Settecento la pittura di Bundi fu perciò caratterizzata da elementi moghūl (specie nelle composizioni architettoniche) accanto ad altri ereditati dalla tradizione rājpūt del Mewar (individuabili nella saldezza plastica delle figure). Più tardi, e fin verso il 1820-30, la pittura Bundi ritrova piena libertà di espressione, portando a nuovi sviluppi lo stile rājpūt, improntato a uno schietto e vigoroso naturalismo, ricco di annotazioni veristiche.

Media


Non sono presenti media correlati