Questo sito contribuisce alla audience di

Burgo

la più grande industria cartaria nel nostro Paese, sorta nel 1905 a Verzuolo (Cuneo) per iniziativa dell'ingegnere Luigi Burgo (Moneglia 1876-1966). Nel giro di pochi anni diventò una delle maggiori aziende italiane, grazie anche all'assorbimento di numerose società del settore. Trasformata in società per azioni nel 1924, la Burgo ha continuamente potenziato l'attività produttiva provvedendo, fra l'altro, alla costruzione di proprie centrali idroelettriche e termoelettriche e incoraggiando sotto ogni forma la coltivazione del pioppo, principale fonte della loro materia prima. Nel 2001 la Burgo si è fusa per incorporazione nella società finanziaria Dieci s.r.l., che ha assunto la denominazione di Cartiere Burgo S.p.A. L'aggregazione, nel 2004, con il gruppo Marchi ha portato a 15 il numero degli stabilimenti e a 3 milioni di t la capacità produttiva annua.

Media


Non sono presenti media correlati