Questo sito contribuisce alla audience di

Burr, Aaron

soldato e politico statunitense (Newark 1756-New York 1836). Dopo la guerra di indipendenza, durante la quale combatté valorosamente, si dedicò alla politica. Senatore dal 1791 al 1797, nel 1800 con la presidenza Jefferson fu eletto vicepresidente. Nel 1804, presentatosi candidato per il governatorato di New York, non ottenne la carica a causa anche dell'opposizione di A. Hamilton. Da ciò ebbe origine un duello nel quale Hamilton fu ucciso e Burr, costretto ad abbandonare la vita politica, divenne un avventuriero; fu accusato tra l'altro del tentativo di staccare l'Ovest dall'Unione; processato e assolto, si recò in Europa. Tornato in America nel 1812, riprese la sua antica attività legale.

Media


Non sono presenti media correlati