Questo sito contribuisce alla audience di

Busenèllo, Giàn Francésco

librettista e poeta satirico dialettale veneziano (Venezia 1598-Legnaro 1659). Fu discepolo di P. Sarpi ed esercitò l'avvocatura a Venezia. Scrisse cinque libretti: per C. Monteverdi il libretto del primo melodramma di argomento storico (L'incoronazione di Poppea, 1642); gli altri quattro, fra cui Prosperità infelice di Giulio Cesare (1646), per F. Cavalli. Copiosa la produzione poetica dialettale.

Media


Non sono presenti media correlati