Questo sito contribuisce alla audience di

Bussolèno

comune in provincia di Torino (45 km), 440 m s.m., 37,38 km², 6457 ab. (bussolenesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro posto nella media valle di Susa, sulla Dora Riparia. Il nucleo originario, medievale, si allunga sulla riva destra del fiume, mentre sulla sinistra si è sviluppata la parte moderna. Ricordato in un documento del 1001, seguì le vicende della Marca di Susa.§ Sulla via Roma, che attraversa l'abitato da E a W, prospettano alcune case trecentesche, tra cui notevole è la casa Aschieri, con una monofora gotico e un porticato. La parrocchiale dell'Assunta è una costruzione romanica rimaneggiata nel 1725; inalterato è il campanile del sec. XI.§ L'industria, un tempo base dell'economia, ha subìto un declino alla fine del sec. XX; rimangono discretamente vitali i settori idroelettrico, estrattivo e alimentare. Fiorenti le attività commerciali e l'artigianato della ceramica. Una certa importanza ha il turismo: in località Foresto uno spettacolare orrido richiama visitatori e rocciatori.

Media


Non sono presenti media correlati