Questo sito contribuisce alla audience di

Buzzati, Dino

scrittore e giornalista italiano (Belluno 1906-Milano 1972). Fratello di Adriano Buzzati-Traverso, dopo gli studi classici, prima ancora di laurearsi in legge, iniziò a lavorare al Corriere della Sera, di cui è stato, poi, sempre collaboratore per la cronaca, per i reportages di inviato speciale in tempo di guerra, per elzeviri e racconti della terza pagina e, successivamente, per la critica d'arte. Barnabo delle montagne (1933) e Il segreto del Bosco Vecchio (1935), i suoi primi racconti, già propongono i temi della solitudine e dell'angoscia dell'uomo, sempre ricorrenti nelle sue opere, da Il deserto dei Tartari (1940) a I sette messaggeri (1942) – da uno di questi racconti, Sette piani, sarà poi tratta la pièce teatrale Un caso clinico (1953) – ai Sessanta racconti (1958), cui fu attribuito il premio Strega. La critica ha cercato nella pagina buzzatiana rapporti con il surrealismo, con l'astrattismo magico-allegorico di Poe e soprattutto con Kafka. A cominciare dal 1960, con Il grande ritratto, Buzzati ha cercato altre occasioni di racconto nella vita quotidiana della metropoli (l'erotismo di Un amore del 1963 ne è un esempio). Ma con Le notti difficili (1971) ha ritrovato, per l'ultima volta, i temi e i modi delle sue opere migliori. La sua pittura figurativa, cui a un certo momento ricorse come a un mezzo espressivo in sostituzione della narrativa (si vedano, per esempio, le illustrazioni pubblicate nel volume I miracoli della val Morel del 1971), rispecchia il fondo surrealista della sua vena letteraria, sensibile agli aspetti allucinati e perversi della psicologia umana. Postumi sono usciti Un autoritratto, Colloqui con Yves Panafieu (1973), Lettere a Brambilla (1985), Cronache nere (1985) e l'antologia alpinistica Le montagne di vetro (1989). Dal racconto Il segreto del Bosco Vecchio E. Olmi ha ricavato un film nel 1993, mentre da Barnabo delle montagne il regista M. Brenta ha tratto un lungometraggio presentato al Festival di Cannes nel 1994.

Bibliografia

M. Robertazzi, Scritti contemporanei, Milano, 1942; P. Pancrazi, Scrittori d'oggi, Bari, 1946; L. Russo, Narratori, Messina, 1951; V. Volpini, Prosa e narrativa dei contemporanei, Roma, 1957; G. Ioli, Dino Buzzati, Milano, 1988.

Media


Non sono presenti media correlati