Questo sito contribuisce alla audience di

Càllia, Pace di-

secondo la tradizione pace negoziata da Callia tra Atene e la Persia dopo la vittoria navale ateniese di Cipro. Per la data si propone il 449. L'autonomia delle città greche dell'Asia Minore e la loro appartenenza alla Lega navale furono riconosciute da Artaserse I che però non rinunciò al suo diritto di proprietà su di esse né all'imposizione di tributi; d'altra parte egli si impegnò a non inviare navi da guerra a W del Faselis in Licia né a W del Bosforo, come a non avvicinare le sue truppe di terra a meno di tre giornate di marcia dalla costa dell'Egeo. Gli Ateniesi dal canto loro promisero di smilitarizzare i territori dell'Asia Minore garantiti dagli impegni persiani e di rinunciare a intervenire nella sfera d'azione persiana, in particolare a Cipro e in Egitto. Il documento, la cui autenticità fu messa in dubbio già dagli antichi, divide gli storici moderni alcuni dei quali ne accettano l'autenticità, mentre altri la respingono ritenendolo un falso del sec. IV.