Questo sito contribuisce alla audience di

Càntico di frate Sóle

titolo di un componimento in prosa assonanzata (noto anche come Laudes creaturarum), composto nel 1224 da San Francesco d'Assisi. Nel cantico, secondo la tradizione del misticismo medievale, alla gioiosa esaltazione dell'onnipotenza dell'Altissimo testimoniata nelle creature si unisce il richiamo al memento mori e al giudizio eterno. Sintesi di un'esperienza di vita e di pensiero già espressa nelle opere latine del santo, il Cantico di frate Sole è un testo di ispirazione non propriamente lirica, ma etica e religiosa, che tuttavia assume incanto di poesia.