Questo sito contribuisce alla audience di

Cârlova, Vasile

poeta romeno (Buzău 1809-Craiova 1831). Si arruolò come ufficiale nella milizia nazionale e condivise gli ideali liberali e umanitaristi del Risorgimento. Lasciò cinque poesie, tra le quali le Rovine di Targoviste, una lirica influenzata dalle meditazioni del Volney con la quale inaugura nella letteratura romena la poesia notturna evocatrice di fantasmi gloriosi che sarà coltivata con grande fortuna da Alexandrescu a Eminescu. Per la forza e l'originalità del suo canto, Cârlova è considerato il primo poeta romeno moderno.