Questo sito contribuisce alla audience di

Cèntro Sperimentale di Cinematografìa

ente di Stato per la formazione di registi, attori e tecnici (obbligatoriamente indicati con la sigla CSC nei titoli di testa dei film), fondato nel 1935 dal regime fascista per sopperire ai bisogni del potenziamento di Cinecittà. Divenne scuola di cultura e, quindi, di resistenza, e preparò una generazione di intellettuali che sarebbe approdata al neorealismo. Ha svolto anche attività editoriale specifica con la pubblicazione di libri e (dal 1937) della rivista Bianco e Nero. Nel 1997 è stato trasformato da ente pubblico in fondazione con il nome di Scuola Nazionale di Cinema (SNC).