Questo sito contribuisce alla audience di

Céard, Henry

scrittore francese (Bercy, Parigi, 1851-1924). Romanziere di stretta osservanza naturalista, esordì con la novella La saignée (Il salasso), raccolta nelle Soirées de Médan (Le serate di Médan), seguita da due romanzi, Une belle journée (1881) e Terrains à vendre au bord de la mer (1906; Terreni da vendere sulla riva del mare). Passato al teatro con Renée Mauperin(1886), tratta dall'omonimo romanzo dei Goncourt, stabilì una stretta collaborazione col “Théâtre libre” di Antoine, per il quale scrisse Les résignés (1889; I rassegnati), Tout pour l'honneur e La pêche (1890; La pesca).