Questo sito contribuisce alla audience di

Còdice di Perelà, Il-

romanzo di Aldo Palazzeschi pubblicato nel 1911. Ne è protagonista Perelà, surreale “omino di fumo” che si muove lieve e innocente in una fantasia dissacrante e grottesca. Dapprima inneggiato come salvatore, viene successivamente respinto e punito da un'umanità ipocrita e pesante. Nata nel clima futurista da cui pur si distacca, l'opera è caratterizzata da un umorismo anticonvenzionale e fantastico che ha pochi riscontri nella nostra letteratura.

Media


Non sono presenti media correlati