Questo sito contribuisce alla audience di

Còlla, Èttore

scultore italiano (Parma 1899-Roma 1968). Nel 1948 fu tra i fondatori del gruppo “Origine”. Dopo una fase astratta geometrica, dal 1953 la sua attività s'inserì in quelle manifestazioni di neodadaismo che utilizzavano residui di macchinari per realizzare fantastiche composizioni intese a recuperare una vita naturale rinnegando l'automazione e la civiltà delle macchine.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti