Questo sito contribuisce alla audience di

Còmo (teatro)

(Comus). Masque di J. Milton, rappresentato la prima volta nel 1634. Como, figlio di Circe e di Bacco, cattura una fanciulla smarritasi nella foresta in cui egli vive, ma grazie all'intervento dello Spirito Vigilante non riesce a violarne la castità. Il tema, svolto in una sontuosa veste scenica (che ha suggerito parecchie riprese del testo anche nel secolo attuale), è il conflitto tra il bene e il male, che l'autore risolve in senso cristiano.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti