Questo sito contribuisce alla audience di

Cònso

(latino Consus). Dio dell'antica religione romana, che presiedeva forse alla seminagione e al raccolto. Gli erano dedicate due feste, dette Consuali (il 21 agosto e il 15 dicembre), durante le quali si svolgevano al Circo Massimo corse di muli e forse anche di cavalli. Nelle campagne si svolgevano gare tra bifolchi e pastori, che si tuffavano, dopo una corsa, su pelli di bue cosparse d'olio. Il sacerdote di Quirino (flamine quirinale), assistito dalle vestali, offriva al dio un sacrificio su un altare sotterraneo posto nel Circo Massimo. In un'iscrizione di questo altare, Conso era posto in relazione con Marte e i Lari. Era inoltre in relazione con Nettuno (veniva chiamato Nettuno Equestre) e con la dea Opi, la quale, dal nome di Conso, veniva detta Consiva.

Media


Non sono presenti media correlati