Questo sito contribuisce alla audience di

Còrdova, Scuòla di-

scuola di intagliatori d'avorio fiorita nella città spagnola di Cordova nei sec. X-XI. È probabile che gli esecutori delle splendide opere di questa scuola (spesso munite di iscrizioni che le datano con precisione) fossero emigrati alla corte degli Omayyadi: lo scrigno della chiesa di Fitero, in Navarra, databile 966, porta la firma di Halaf, intagliatore proveniente da Medina. Ci sono pervenute diverse pissidi (tra cui quelle della Hispanic Society di New York e del Victoria and Albert Museum di Londra); la decorazione, in medaglioni, rappresenta scene della vita di corte, ma attinge anche al repertorio tardo-antico. Il magnifico scrigno della cattedrale di Pamplona è uno degli ultimi prodotti della Scuola di Cordova, la cui fine fu segnata dalla decadenza del califfato di questa città.

Media


Non sono presenti media correlati