Questo sito contribuisce alla audience di

Còrno di Rosazzo

comune in provincia di Udine (24 km), 88 m s.m., 12,54 km², 3308 ab. (cornensi o cornesi), patrono: Madonna del Rosario (8 settembre).

Centro dell'alta pianura friulana, nel tratto compreso tra il torrente Iudrio e il fiume Natisone. Sorto su un'area di insediamento romano, nel Medioevo appartenne ai patriarchi di Aquileia, che nel 1135 lo donarono all'abbazia di Rosazzo. Nel 1616 fu incendiato dagli uscocchi. § Al periodo medievale risalgono i resti del castello di Gramogliano. Di rilievo è l'abbazia fortificata di Rosazzo, fondata nel sec. IX e diventata in seguito un importante centro religioso e culturale. Assediata più volte, subì gravi danni nel 1509; la chiesa, restaurata nel 1533, conserva affreschi di Francesco Torbido. § L'economia si basa sulla viticoltura (vini DOC) e sulla produzione di sedie. Sviluppato l'agriturismo.