Questo sito contribuisce alla audience di

Còrpo Italiano di Liberazióne

(CIL). Contingente di truppe italiane che prese parte alla guerra di Liberazione a fianco degli Anglo-americani. Nel novembre 1943 fu costituito il I Raggruppamento motorizzato italiano, che nel dicembre dello stesso anno combatté a Montelungo e nel marzo del 1944 si distinse nella conquista di Monte Marrone. Questa unità, che nell'aprile 1944 assunse la denominazione di CIL, fronteggiò, alle dipendenze del X Corpo britannico, la quinta divisione “Alpenjäger” tedesca nell'Alto Molise e nel giugno 1944 occupò importanti centri come Chieti, L'Aquila, Teramo e Ascoli Piceno. Lo scioglimento del CIL fu deciso dopo quattro mesi e seguito dall'autorizzazione da parte alleata a costituire sei gruppi di combattimento composti da ca. 9000 uomini ciascuno e denominati “Legnano”, “Friuli”, “Folgore”, “Cremona”, “Mantova” e “Piceno”.