Questo sito contribuisce alla audience di

Cónca dei Marini

comune in provincia di Salerno (28 km), 120 m s.m., 1,08 km², 697 ab. (conchesi), patrono: sant’ Antonio (13 giugno).

Centro della Costiera Amalfitana, posto su un costone roccioso. Importante centro marino e mercantile sotto la Repubblica di Amalfi, fu poi invaso e saccheggiato dai Turchi (1543).Domina l'abitato il convento di Santa Rosa (1539), dove fu inventata la famosa sfogliatella napoletana; è sede del Museo della Chiesa di Santa Rosa. Su una piccola penisola è la torre (sec. XVI) eretta a difesa dalle incursioni saracene.§ All'agricoltura, con limoni, pomodori, patate, olive e uva (vini costa d'Amalfi e furore DOC), e alla pesca si è affiancata una vivace attività turistica (di grande interesse la grotta di Smeraldo, con stalattiti e stalagmiti e un notevole presepe sommerso in ceramica di Vietri).

Media


Non sono presenti media correlati