Questo sito contribuisce alla audience di

Caballero y Góngora, Antonio

vescovo e uomo politico spagnolo (Priego, Cordova, 1723-Cordova 1796). Sacerdote, teologo e oratore, fu nominato dal re Carlo III vescovo di Mérida (Messico) e quindi arcivescovo di Santa Fe de Bogotá (1778), operando attivamente per la vita religiosa e culturale della diocesi. Viceré della Nuova Granada dal 1782, difese la colonia e promosse la spedizione scientifica del botanico Mutis. Rinunciò alla carica nel 1788 e tornò in Spagna come arcivescovo di Cordova. Fu uno degli ecclesiastici più illuminati del suo tempo.

Collegamenti