Questo sito contribuisce alla audience di

Calabritto

comune in provincia di Avellino (84 km), 480 m s.m., 51,77 km², 2869 ab. (calabrittani), patrono: san Giuseppe (ultima domenica di luglio).

Centro posto su un poggio all'imboccatura della valle del fiume Sele; è compreso nel Parco Regionale dei Monti Picentini. Di origine medievale, è citato in documenti di età normanna. Fu danneggiato dai terremoti del 1738 e del 1980. La frazione di Quaglietta è dominata dai resti della rocca (sec. X). § Risorse provengono dallo sfruttamento dei boschi (castagne e legname), dall'allevamento bovino, ovino e delle trote, e da un'agricoltura di sussistenza che produce frumento, ortaggi (pomodori), foraggi e frutta.