Questo sito contribuisce alla audience di

Caldógno

comune in provincia di Vicenza (10 km), 53 m s.m., 15,87 km², 10.116 ab. (calidonensi), patrono: san Giovanni Battista (29 agosto).

Centro dell'alto Vicentino, alla sinistra del torrente Orolo. Ricordato in un documento del 1297, nel sec. XIII si diede liberi statuti, entrando sotto l'influenza vicentina; venne annesso a Venezia nel sec. XV. § La chiesa di San Michele, di origine romanica, venne restaurata nei sec. XIX-XX. La villa Caldogno-Pagello risale al 1560-70 ed è attribuita al Palladio; l'interno è decorato da affreschi tardocinquecenteschi (Giovanni Antonio Fasolo, Giovanni Battista Zelotti e Giulio Carpioni). A Rettorgole è la villa De Paoli (1713). § L'agricoltura produce cereali, foraggi e uva. L'industria opera nei settori edile, dell'arredamento e dei materiali da costruzione. § Vi è nato il calciatore Roberto Baggio (1967).