Questo sito contribuisce alla audience di

Calindri, Ernèsto

attore di teatro e televisivo italiano (Certaldo 1908-Milano 1999). Figlio d'arte, esordì nel 1928 nella compagnia Carinie si affermò presto, soprattutto nel repertorio comico, come uno degli interpreti di più alta professionalità della scena italiana. Assunse spesso responsabilità capocomicali e negli anni Settanta fu, per diverso tempo, condirettore del Teatro San Babila di Milano. Abbandonata la TV, che pure aveva determinato la sua popolarità presso il grande pubblico, Calindri si è dedicato soprattutto al teatro. Ha interpretato opere di Molière, Wilde, Shaw e Pirandello, come Pensaci Giacomino e commedie leggere, come Il Circolo di Maugham. Nel 1993 è stato insignito del titolo di Grande ufficiale dell'ordine al merito della Repubblica "Per approfondire vedi Libro dell'Anno 2000 p 254a" "Per approfondire vedi Libro dell'Anno 2000 p 254a" .